Che Fare Dopo Il Diploma?

Diploma“Caro Lavoro e Carriere,
ormai ti compro da molto, per l’esattezza 3 mesi e mi domando: perché non riesco mai a trovare annunci per neo diplomati senza esperienza? Un ragioniere neo diplomato può trovare un lavoro?
Da quello che vedo e che ho sperimentato sembrerebbe proprio di no. Richiedono tutti un’esperienza minima di un anno
, cosa che purtroppo non ho mai acquisito visto che ho finito quest’anno di fare le superiori, perciò io vorrei sapere
(la foto è di Cbteam234 su Flickr)

se c’è qualcosa che posso fare per trovare lavoro o comunque per avere delle possibilità in campo lavorativo e soprattutto vorrei chiedere a voi se è normale una situazione del genere. Ringrazio anticipatamente.”
Mario

Caro Mario, proprio la scorsa settimana aprivamo questa rubrica con un intervento intitolato “requisiti impossibili”. E puntuale arriva la tua conferma. No, non è normale una situazione del genere. Purtroppo uno dei principali problemi del mercato del lavoro attuale, oltre alla contrazione delle opportunità, è la poca chiarezza. Spesso, troppo spesso, gli annunci di lavoro sono oscuri, anzi incomprensibili. Si perché capita spesso di leggere “cercasi neodiplomato con esperienza”. C’è da dire che per “neo” s’intende una persona che abbia conseguito il titolo, sia esso un diploma o una laurea, da non più di 18 mesi. Ma in questi 18 mesi può darsi non abbia avuto la possibilità o l’opportunità di farsi una prima esperienza. Il problema, come testimonia la tua esperienza esiste soprattutto per i neodiplomati. Che fare?
Prima di tutto non scoraggiarsi, imparare, in mancanza di esperienze professionali da mettere a curriculum, a valorizzare al meglio il proprio profilo, evidenziando competenze, interessi ed esperienze di vita. Che possono essere anche uno stage gratuito, un lavoretto estivo, una borsa di studio, un anno di volontariato.
Nel tuo caso potrebbe servire anche una buona azione orientativa: fai bene a leggerci, perché l’informazione sulle opportunità è il punto di partenza, ma il sostegno di un “tutor” potrebbe giovarti. Gli sportelli Informagiovani e Informalavoro presenti in quasi tutti i comuni qui in Lombardia possono fare al caso tuo. In bocca al lupo.

Tags: , ,

2 Commenti a “Che Fare Dopo Il Diploma?”

  1. diggita.it Says:

    Che Fare Dopo Il Diploma?…

    Perché non riesco mai a trovare annunci per neo diplomati senza esperienza? Un ragioniere neo diplomato può trovare un lavoro?
    Da quello che vedo e che ho sperimentato sembrerebbe proprio di no. Richiedono tutti un’esperienza minima di un anno, cosa ch…

  2. jessica Says:

    caro mario alla distanza di2 anni dal diploma
    ankio ho il tuo stewsso problema
    e sono anche svantaggiata perchè sono una donna e non posso fare tutti i lavori io sono uscita da scuola nel2008 e non ho ancora avuto la possibilità di imparare un mestiere
    e non permettono di fare esperienza
    il problema nonè il nostro ,ma la scuola italiana insegna molta teoria ci forma culturalmente ,ma non siamo formati per un lavoro
    e la domanda che mi sono posta anchio quando ho finito la scuola mi sono detta e ads cosa faccio con questo pezzo di carta che pur è sempre un documento.se uno ha soldi allora fai tutto ma se non hai soldi allora si rimane indietro ti saluto anchi proverò con un corso di formazione nella speranza che DIO mi faccia trovare un vero lavoro

Scrivi un commento